Chi siamo

Gabriele

1391778_10151756110297869_1355277381_n

Sono entrato nel primo studio di registrazione all’età di 21 anni e da allora, in un modo o nell’altro, non ho più abbandonato il mondo della musica. In epoca non sospetta, nel lontano 1999 una mia recensione è stata pubblicata sulla fanzine mensile Alleanza Latina, sotto lo pseudonimo di hiphoplover.

Dal 2007 collaboro con il settimanale “Ticino7” e ho scritto per i quotidiani “Il Corriere del Ticino” e “Il Giornale del Popolo”.
Tra il 2007 e il 2008 ho lavorato come notiziarista notturno in radio, alla RSI Rete Uno.

Dall’aprile del 2013 curo diverse rubriche nella sezione magazine del sito agendalugano.ch tra cui quella dedicata al “disco della settimana”.

Politicante, attore, ballerino, presidente. Non sono nessuna di queste cose.

Moreno

970868_576730425704918_258629837_n

Da sempre assiduo ascoltatore di musica rock, ho iniziato a sviluppare una sensibilità musicale maggiore solo a 15-16 anni, quando incontrai il mondo del metal e di tutto ciò che ci gira attorno. 

Da qui inizia la mia strada e la mia crescita musicale in compagnia di una, o tante, troppe, chitarre. Navigando tra metal, blues, funk, rock, paper, scissor ho avuto modo di scoprire tanta musica e di aprirmi a generi che non avrei mai voluto neanche sentir nominare.
Così ora, nel 2013, mi permetto di poter dare la mia opinione personale, senza pretendere di essere nel giusto ad ogni occasione.
 
Chitarrista, scrittore amatoriale, amante del buon rum e intollerante a tempo pieno, amatemi.

Pox

Pox 

Il primo ricordo vivido che mi lega alla musica risale all’età di 4 anni, quando, sul sedile posteriore della Mini Cooper di mio padre, ascoltavo a volumi assurdi l’omonimo album dei Ten Years After, mentre sfrecciavamo in autostrada. La via era segnata, così come il mio udito.Ai Ten Years After sono seguiti Beatles, Stones, Zeppelin e Creedence, fino a quando, nei primi anni novanta, l’esplosione di Nirvana, Pearl Jam e Soundgarden mi ha portato in territori molto più oscuri…o forse era solo l’adolescenza.Conscio di non essere né un chitarrista né un cantante, oggi strimpello la chitarra e abbaio in un microfono in un duo dedito a un garage rock psichedelico dalle tinte infernali. Smazzo dischi rock n’ roll, soul e surf al Living Room, tanto per confermare a me stesso che di ballabile non c’è solo l’elettronica.

Collaboro col mio programma Pox of the Rox con la preziosa Radio Gwen, dove tutto è lecito. E ho pure un lavoro vero.

Submit to reddit